Perchè l’uomo deve fare il primo passo Non ci sono piú i Maschi di una Volta

In Italia vige ancora l’idea che sia l’ uomo a fare il primo passo. Ci riferiamo al corteggiamento, ad un qualsiasi avvicinamento amoroso. La donna è li’ che aspetta e l’uomo si fa avanti. E’ un’idea che nonostante le lotte del femminismo, la parità dei diritti, fatica a tramontare. Anche la donna piú indipendente vi dirà, il piú delle volte, che è l’uomo che deve fare il primo passo, farsi avanti se intende dichiararsi o tentare un approccio.

Quindi cari uomini o ragazzi, a meno che non siate di una bellezza sconvolgente, dovrete faticare un pochino per ottenere un numero di telefono, un appuntamento. Una donna potrà lanciarvi occhiate, sorridere, ma il piú delle volte non si muoverà dal suo tavolo se è un ristorante o al pub, da un angolo della discoteca o da qualsiasi altra parte si trovi.

LEGGI ANCHE: Flirtare con una donna le cose che funzionano da dire

 

primo-passo-uomo

Ma perchè resiste questa idea, ovvero che l’uomo si debba fare avanti? È ironico che con tutti gli SMS, Chat, Instagram, Snapchat e Facebook e altri modi per comunicare che ci sono al giorno d’oggi, la comunicazione non è mai stata più … non-comunicativa.

Nessuno parla piu’ con uno sconosciuto, nessuno osa, sono tutti chini a guardare i loro cellulari e nel mezzo di queste “distrazioni” i segnali e le intenzioni che provengono da uomini e donne non si incrociano piú.

Non ci sono piú gli uomini che inseguono le donne, molti uomini sembrano stare seduti ad aspettare che le donne si facciano avanti, ma rimarranno delusi perchè le donne non lo faranno e vi spieghiamo perchè.

In molte donne resiste l’idea che facendosi avanti, proponendosi ad un uomo, si venga mal considerate. Insomma la donna che ci prova è una “poco di buono” e questo lo pensano, ahimè, le stesse donne, alla faccia del femminismo!

C’è poi l’idea che se una donna fa il primo passa appaia come DISPERATA, Affamata, insomma pronta a tutto pur di avere un uomo. Ed una donna non vorrà mai far passare questa idea.

Insomma non stiamo in Svezia, siamo ancora in Italia dove, nonostante tutto, sono in vigore alcune regole culturali dure a morire.

Perchè è una donna a fare il primo passo

c’è un altra teoria che dice che sia invece la donna a fare il primo passo. Le donne hanno voluto la parità dei diritti, sul lavoro, nella vita sociale e quindi ora devono essere pari anche nel corteggiamento e gli uomini questo lo devono sapere.

In questi casi l mio consiglio agli uomini: MAI inseguire una donna in nessuna circostanza. Così facendo, la stai posizionando su un piedistallo e lei lo sa e si farà desiderare, troppo!.

“Inseguendo” una donna – stai aumentando il suo EGO e svalutando di conseguenza la tua stessa attenzione.

Per gli uomini intelligenti inseguire una donna è un tentativo inutile che drenerà le energie.

Direi che gli uomini non dovrebbero essere nella posizione di dover competere per una donna per cominciare. O una donna è interessata a te o non lo è. Non c’è via di mezzo.

Come fare il primo passo

A tutti piace sentirsi desiderati. Non c’è assolutamente niente di sbagliato nel mostrare a qualcuno che lo desideri, ma spesso questi segnali sono così sottili che dagli uomini non vengono colti.

Una donna per poter essere colpita deve sentirsi unica, leggi in proposito l’articolo su AMARE UNA donna e capirai di cosa stiamo parlando.

Prima di questo cerca di capire i segnali che il suo corpo di manda. Sguardi, mani, piedi, movimenti delle braccia. Mostra apertura o chiusura? Insomma, alla fine ti devi lanciare.

Se una donna non è ricettiva ai tuoi sforzi, allora probabilmente non è interessata o forse devi VERAMENTE INSISTERE.

E’ voi cosa ne pensate? commentate e condividete con i vostri amici, pensate che sia l’uomo a dover fare il primo passo o no?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here